Viaggi in Leh Ladakh

  • Durata : 11 Giorni / 10 Notti
    Destinazioni : DELHI - CHANDIGARH - SHIMLA - MANALI - KEYLONG - SARCHU - LEH - SPITOK - STOK - THIKSEY - HEMIS

  • ITALIA - DELHI

    Partenza dall'Italia con volo per Delhi. Al vostro arrivo a Delhi un rappresentante del nostro ufficio verrà ad accogliervi ed ad accompagnarvi in hotel. Pernottamento in Hotel.

  • Delhi

    Dopo colazione in hotel, inizio delle visite della Old Delhi (Shahajahanabad), il Forte Rosso, La Moschea del venerdì "Jama Masjid" con un emozionante giretto sul risciò a pedali nelle strette ed affollate stradine della Vecchia Delhi. Di seguito visita a New Delhi con i suoi monumenti più importanti : i palazzi governativi dell'epoca colonie davanti al India Gate, il Mausoleo dell'imperatore Humayun ed il complesso di Qutub Minar. Pernottamento.

  • DELHI - CHANDIGARH

    La mattina, presto partenza per Chandigarh - Arrivo a Chandigarh e sistemazione in Hotel, pomeriggio breve visita di Chandigarh: capitale del Punjab e riprogettata completamente dal grande architetto francese Le Corbusier. Progetto che voleva tagliare con il passato, una città ideale, ma come Brasilia, in Brasile, non è mai decollata. Pernottamento in Hotel.

  • CHANDIGARH - SHIMLA

    Dpo colazione trasferimento a Shimla. Si sale sulle alture pre-himalyane che guardano verso la pianura del Ganga: le loro pendici sono verdi e lussureggianti per le abbondanti piogge. Arrivo a Shimla e visita. Situata a 2.100 metri slm la capitale dell'Himachal Pradesh venne fondata dagli Inglesi venuti fin qui per cercare scampo alla calura estiva. La città, un vero e proprio ricordo di Inghilterra, è circondata da magnifici boschi di abeti, pini e querce. Pernottamento in Hotel.

  • SHIMLA - MANDI - MANALI

    Partenza per Manali attraverso valli lussureggianti disseminati di villaggi tipici. Lungo il percorso visita dei templi di Baijnath e Mandi , situata sulle rive del Fiume Beas. Mandi: antico centro non privo di un certo fascino, fu capitale di un piccolo principato rajput entrato sotto inflenza britannica nel 1846. Proseguimento per Manali. Arrivo e sistemazione in hotel, Pernottamento.

  • MANALI - KEYLONG

    Dopo colazione partenza per il mitico ed incredibile passo Rothang (3978 metri slm.) che dà accesso alla valle di Spiti. Si raggiunge Keylong , antica capitale del principato di Lahul Spiti. Arrivo e sistemazione in Hotel.

  • KEYLONG - SARCHU

    Dopo colazione partenza per Sarchu. Si discende verso la piana di Darcha e quindi si risale verso il passo Baralacha (4883), uno dei passi più carrozzabili più alti del mondo, per entrare nel bacino più orientale dello Zanskar. Cena e pernottamento in campo tendato.

  • SARCHU - LEH

    In un paesaggio montano di rara bellezza, quasi lunare, ammiriamo le catene dello Zanskar verso Leh. Si valica il passo Lachlung (5060 metri slm) per poi raggiungere il passo più alto del percorso, il passo Taglang (5328 metri slm) e secondo passo pcarrozzabile più alto del mondo. Si scende in valli semidesertiche passando per gli alpeggi di Rumtse, Gya e Meru. Ghiacciai in lontananza, picchi rocciosi, minuscoli appezzamenti di terra coltivata: incredibile! Arrivo a Leh in serata. Pernottamento in hotel.

  • LEH - SPITOK - STOK - LEH

    Dopo colazione, visita del monastero tibetano di Spitok e di Leh. La visita dei monasteri tibetani del Ladakh offre un'occasione unica per incontrare gli esuli tibetani, il mondo di coloro che scapparono in Nepal davanti all'invasione cinese e, da qui, ripararono nella valle del Ladakh così simile al Tibet. I templi, ben conservati e talora animati dalla presenza di fedeli, esprimono un'arte particolare ma di estremo interesse. Spitok: è un insieme di edifici cui è stata riconosciuta un'origine del XV secolo. Phyang: monastero principale della i fondazione ris setta Drugungpa, la cu ale al XVI secolo. Visita del palazzo reale di Stok. Di seguito nel pomeriggio visita di Leh e del suo importante palazzo/reggia. La reggia di Leh, sebbene molto in rovina, rende bene la grandezza e la ricchezza di questo signoria tibetana. Lo stile e l'imponenza delle costruzioni è chiaramente ispirata al Potala di Lhasa. Pernottamento.

  • LEH - SHEY - THIKSEY - HEMIS - LEH

    Dopo colazione visita ai monasteri di Shey , Thiksey e Hemis. Shey : percorrendo la valle dell'Indo in uno scenario naturale incredibilmente verdeggiante per l'orzo appena spuntato, si raggiunge Shey, complesso che comprende un palazzo reale molto in rovina ed un gompa della setta grupta. A Thiksey, invece, troviamo un'imponente costruzione, monastero tra i più antichi del Ladakh (XV secolo), controllato dalla setta gelupka. E' forse il monastero più popolato dai monaci, quello dove è più facile assistere, specialmente al mattino presto, a cerimonie di grande suggestione, incantevole, la vista sulla valle dell'Indo splendida. Infine, Hemis, nome di un monastero famosissimo e antichissimo. La sua raccolta di tanke, di sculture e di dipinti è, in assoluto, una delle più importanti della cultura tibetana. In serata rientro a Leh. Pernottamento.

  • LEH - DELHI - ITALIA

    Dopo colazione partenza con volo per Delhi , arrivo a Delhi e sistemazione in hotel vicino all'aeroporto internazionale per rilassarsi. Giornata a disposizione per ultimo shopping. Tardi la sera trasferimento all'aeroporto e partenza per Italia con volo notturno.