viaggi Kashmir e Ladakh

  • Durata : 15 notti / 16 giorni
    Destinazioni : Delhi - Srinagar - Kargil - Uley Topko - Leh -Sarchu - Keylong – Manali - Naggar – Nalagarh

  • Delhi

    Arrivo a Delhi, disbrigo delle formalità doganli ed invontro con i nostri incaricati. Trasferimetno in hotel.

  • Delhi - Srinagar

    Di buon mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Srinagar, capitale estiva del Kashmir a 1700 metri d'altitudine. E' una piacevole cittadina adagiata sulle sponde del fiume Jheulm. Sistemazione in houseboat sul lago Dal.

  • Srinagar

    Giornate dedicate alla scoperta di Srinagar e della valle del Kashmir: I giardini Moghul di Shalimar, il mercato galleggiante, la città vecchia ed il lento scorrere della vita sul lago e sui suoi canali secondari.

  • Srinagar - Kargil

    Si lasciano i verdi prati ed i boschi del Kashmir e inerpicandosi per una lunga serie di tornanti si raggiunge prima il passo Dzoji-La a 3500 metri per poi ridiscendere fino a Kargil, ultimo baluardo mussulmano posto a 2700 metri, già in territorio ladakhi.

  • Kargil - Uley Topko

    Si continua a salire, e il territorio cambia ad ogni curva, Le coltivazioni di orzo e grano lasciano il posto ad un terreno arido, senza alberi, con qualche sporadica oasi di verde nei pressi del fiume. Il primo centro buddista che si incontra è Mulbek. Proseguendo poi, oltre il passo di Fatula, si raggiunge Lamayuru ed il suo antico monastero. Sistemazione in campo tendato ad Uley Topko

  • Uley Topko

    Giornata dedicata alla visita del complesso monastico di Alchi, il più importante del Ladakh e anche uno dei più antichi (XI sec.). Famoso per i suoi meravigliosi affreschi, e per i portali finemente intarsiati.

  • Uley Topko – Leh

    Proseguimento per Leh, piccola città nella alta valle dell’Indo, a m 3600 di altitudine. Durante il tragitto visita ai monasteri di Spituk e Phyang, appartenente alla scuola Drigung Kagyu.

  • Leh

    Giornate dedicate alla visita di Leh e dei suoi dintorni: La Valle di Nubra; i monasteri di Shey, Tiksé, Tak Thok, Stakna, Matho; Il castello di Stok ed il monastero di Hemis il più importante del Ladakh dove risiede un Lama incarnato. Ogni anno a Luglio qui si tiene un festival per commemorare la nascita del Guru Padmasambhava. Per tre giorni i danzatori agghindati con terrificanti maschere simulano un combattimento tra gli spiriti benigni e i demoni.

  • Leh -Sarchu

    Partenza per Sarchu, il panorama delle cime innevate dell'Himalaya ed il paesaggio lunare in cui si sta viaggiando tolgono il fiato ad ogni curva. Si supera il Tanglangla Pass che a 5328 metri è uno dei passi carrozzabili più alti del mondo. Sosta in campo tendato per la notte.

  • Sarchu – Keylong

    Si prosegue in questo scenario incredibile oltrepassando altri 2 passi fino a Keylong, cittadina principale del distretto di Lahul-Spiti

  • Keylong – Manali

    Partenza per il passo di Rothang, lo spartiacque tra la cultura buddista del Ladakh e la cultura induista del' Himachal Pradesh. Proseguimento per Manali, posta a circa 2000 metri d'altitudine nella valle di Kulu. Visita al tempio di Devi Hadimba, interamente costruito in legno e finemente intarsiato.

  • Manali -Naggar

    Seguendo la valle di Kulu con le sue piacevoli terrazze coltivate a riso e a meli si giunge fino a Naggar. Visita della cittadina e del museo.

  • Naggar – Nalagarh

    Proseguimento del viaggio di ritorno lungo la scenografica valle del fiume Beas fino a raggiungere la cittadina di Nalagarh ed il suo forte.

  • Nalagarh - Delhi

    Partenza per Chandigarh, la città progettata da Le Corbusier e proseguimento in treno per Delhi. Camera a disposizione fino al trasferimento nei pressi dell'aeroporto. In nottata volo per l'Italia.